Quali sono i migliori notebook in commercio

Il notebook è un computer portatile pensato per chi ha l’esigenza di trasportare con se questo accessorio e, ovviamente non può farlo se il dispositivo è fisso.

Trova il suo impiego soprattutto in ambito lavorativo ma può essere utilizzato anche per i propri hobby e molti altri scopi, infatti a fronte di un piccolo ingombro e un peso minimo, questi accessori sono molto potenti e performanti, soprattutto gli ultimi modelli, dotati di tecnologie sempre più all’avanguardia.

Oggi ormai tutti i brand del settore producono questo indispensabile accessorio, e quando si parla dei migliori notebook (https://simonemaestri.com/migliori-notebook/) in fatto di rapporto qualità prezzo, la scelta può essere difficile anche perché è molto soggettiva e cambia a seconda dei gusti di ogni individuo, e dello scopo dell’acquisto: infatti alcuni preferiscono quelli con un’ottima scheda grafica, mentre altri vorrebbero un processore avanzato. Esistono comunque delle soluzioni intermedie che potrebbero mettere d’accordo proprio tutti.

Quali sono i migliori notebook

Dal momento che il mercato è saturo di tali prodotti, bisogna analizzare bene quali sono le proprie esigenze per orientarsi verso la scelta giusta: molti notebook infatti possono sembrare buoni, per poi rivelarsi mediocri. Per capire quale sia davvero quello adatto alle proprie esigenze non bisogna fare altro che analizzare la scheda tecnica di ognuno per assicurarsi che rispecchi ciò che cerchiamo. Innanzitutto, stabilito per quale motivo occorre un notebook, bisogna stabilire il budget disponibile, e a tal proposito scegliere il miglior modello, che deve possedere alcune caratteristiche per essere tale:

    • 400/500 euro: la prima fascia di budget comprende i notebook che vanno dai 400 ai 500 euro, che solitamente hanno 8 GB di RAM, perfetti per svolgere mansioni comuni di ufficio ed utilizzi di media durata, che non sforzano eccessivamente l’apparecchio. Questi notebook non sono indicati per il gaming avanzato poiché la scheda video ha prestazioni basse o comunque è integrata nel processore; però il livello grafico non è male. I notebook che rientrano in questa fascia di prezzo hanno solitamente un processore Intel I3 e display full HD. Specifici per uso casalingo, sono adatti per utilizzare il pacchetto Office senza problemi, guardare video e film, navigare, leggere e scrivere email.
    • 600/800 euro: salendo di prezzo troviamo computer dalle prestazioni migliori, che consentono l’utilizzo dei più comuni software, oltre che lo svolgimento di normali attività come guardare film, inviare email, leggere, e addirittura realizzare piccoli lavori di grafica. Sono caratterizzati da un hardware e una scheda video abbastanza potenti che permettono di giocare, pur senza particolari dettagli grafici. In questa fascia di prezzo saranno presenti delle schede SSD per la memorizzazione e la RAM comincia a supportare con una certa decisione le CPU. Principalmente, i processori adottati sono Intel I5, Intel I7, e troveremo 8 GB di RAM e display full HD. Anche in questo caso possiamo trovare la scheda video integrata al processore.
    • 800/1000 euro: continuiamo a salire per arrivare alla fascia più alta, ossia i notebook che possono arrivare anche a 1000 euro. Si tratta di quelli più potenti sul mercato e possono essere utilizzati per qualsiasi genere di operazione grazie al processore I7. Tali PC vengono ritenuti ideali sia per l’utilizzo casalingo che professionale, dotati di 16 GB di RAM.