Quali tipologie di traduzione dal danese all’italiano esistono?

La lingua danese non è tra le più semplici e chi cerca traduzioni danese italiano deve necessariamente affidarsi a una persona competente che si occupi anche di argomenti professionali e tecnici.

Questa lingua è abbastanza insidiosa, poiché, ad esempio, esiste l’articolo determinativo enciclico, non distingue tra la persona e il numero della coniugazione e i verbi, i sostantivi sono suddivisi in due classi morfologiche i cui generi variano a seconda della forma di articolo con il quale sono combinati e in danese l’utilizzo del pronome personale è una costante.

Anche la fonetica di questa lingua nordica è piuttosto peculiare per via della presenza dello stød, in quanto deve essere usato nel modo giusto, altrimenti attribuisce alle parole un significato differente, al punto da creare difficoltà anche per gli stessi danesi.

Perché le traduzioni danese-italiano sono sempre più richieste

Il danese, oltre a essere la lingua ufficiale delle isole Fær Øer e della Danimarca, è parlato anche in Germania, per la precisione nel Land dello Schleswig-Holstein e in alcune aree dell’Islanda. Non si tratta più di una lingua relegata a delle minoranze, in quanto lo sviluppo economico e culturale della Danimarca ne richiedono sempre più la traduzione in altre lingue e necessitano dunque del lavoro di un traduttore anche in italiano per specifiche tipologie di documenti tecnici.

I documenti di tipo professionale hanno bisogno di qualcuno che padroneggi determinati termini, che abbia specifiche competenze scientifiche, tecniche e amministrative, fiscali, ecc…. abile al punto da tradurre con precisione e meticolosità i testi.

Con un traduttore capace possono essere aiutati tanti clienti in molteplici settori, come ad esempio quello scientifico, legale, amministrativo, tecnico, ma anche quello medico, fiscale, notarile o commerciale, sia per aziende che per professionisti sia per enti pubblici che per privati. Un buon traduttore danese italiano è disponibile anche per il settore digitale che sempre più sta prendendo piede, come contenuti web, copywriting, siti web, blog, newsletter ecc…

Per quanto riguarda le traduzioni dal danese all’italiano (scopri la professionalità di Pierangelo Sassi) è anche necessario possedere la capacità di usare i termini giusti nelle varie aree, al fine di donare autorevolezza ai documenti; questo tipo di conoscenze sono necessarie, ad esempio, nel caso delle traduzioni giurate, durante la stesura delle quali è importante procedere in modo che i clienti abbiano la possibilità di ottenere delle traduzioni asseverate, con validità legale, nel caso debbano essere presentate all’estero alle autorità italiane.

Per tutta questa serie di motivi è necessario che la traduzione danese italiana sia effettuata da un conoscitore dei termini giusti, ufficiali e corretti.

I servizi di traduzione danese-italiano possono essere fatti per settori tecnici come quello amministrativo, finanziario e commerciale, nella fattispecie può trattarsi si bilanci di società con annesse note integrative, statuti societario, rendiconti finanziari, analisi economiche e di bilancio, verbali di riunioni d’azienda, visure della camera di commercio, newsletter d’azienda, contratti di lavoro, fiscali, di locazione, leasing e compravendita, certificati di matrimonio, di morte e di cittadinanza, carichi pendenti, documentazione inerente i veicoli come le patenti o le carte di circolazione.

Le traduzioni tecniche possono riguardare argomenti come localizzazione di software, manuali di prodotti o d’uso. Possono essere tradotti atti notarili, successioni, testamenti, vertenze. Nell’ambito legale può trattarsi di memorie, di comunicazioni tra legali, divorzi, separazioni, documenti relativi ai processi, decreti ingiuntivi, citazioni giudiziarie, sentenze, comparse di risposta o di replica, deposizioni e motivi di appello.

Nel settore fiscale di possono tradurre buste paga, dichiarazione dei redditi, comunicazioni di natura fiscale di vario genere alle amministrazioni di paesi esteri. Nell’area medica si possono tradurre referti inerenti servizi, comunicazioni tra specialisti, articoli anche scientifici, studi clinici.