Aprire un franchising Mcdonald’s conviene?

In tempi come questi, sempre più persone sono stuzzicate dall’idea di mettersi in proprio al fine di ottenere guadagni più ingenti. Tuttavia, la scelta fra un lavoro dipendente e un’attività imprenditoriale autonoma non deve rispondere solo a un bisogno economico, ma corrisponde anche a una vera e propria scelta di vita. Aprire un franchising Mcdonald’s, che è l’argomento di cui vogliamo occuparci in questo articolo, può essere ad esempio una decisione redditizia, come si evince anche dall’elenco dei franchising più redditizi su intraprendere.net, tuttavia è bene sapere che comporta anche alcuni sacrifici. Andiamo quindi a vedere insieme se aprire un franchising Mcdonald’s (che ha da poco siglato un accordo con Beyond meat) al giorno d’oggi conviene oppure no.

Franchising Mcdonald’s: requisiti necessari

Circa l’85% dei punti vendita Mcdonald’s sono gestiti con la modalità del franchising, quindi questo già dovrebbe metterti sull’avviso che aprire un franchising Mcdonald’s sia una scelta conveniente e sicura.

Tuttavia, è bene anche sapere che la casa madre svolge una selezione è accurata e rigorosa di tutti i candidati, i quali, come si legge sul sito ufficiale, devono essere dotati di alcune caratteristiche:

  • Età compresa fra i 32-49 anni
  • Disponibilità a trasferire la propria residenza nelle regioni dove c’è necessità di nuovi franchisee;
  • Integrità personale elevata;
  • Spiccate capacità di gestione del personale e di comunicazione;
  • Ottimo acume finanziario;
  • Forti doti di Leadership;
  • Avere la personalità per essere un eccellente ambasciatore del marchio;
  • Un approccio orientato al cliente.

Quello che infatti bisogna comprendere è che gestire un ristorante Mcdonald’s significa lavorare con impegno ogni giorno senza trascurare nulla. A chi gestisce questo tipo di attività è richiesto di occuparsi del personale alla cassa e in cucina, di curare il rapporto coi clienti e di sviluppare il marketing locale per incrementare le vendite.

 Infine, occorre anche aggiungere che il contratto di franchising con Mcdonald’s ha in genere una durata fino a 20 anni quindi è una decisione da non prendere alla leggera perché ti impegnerà per un lungo periodo della tua vita.

Franchising Mcdonald’s: quali sono i costi

L’investimento medio per aprire un ristorante Mcdonald’s è di circa 800.000 € (IVA esclusa), costo cui va aggiunta una fee iniziale dell’importo massimo di 45.000 € (IVA esclusa) calcolata in base alla durata del contratto.

Il candidato deve inoltre dimostrare di avere almeno il 25% (200.000 €) dell’importo totale; la parte rimanente potrà essere finanziata attraverso gli istituti di credito.

Tuttavia, bisogna anche considerare che a questi costi occorre aggiungere anche quelli che l’affiliato corrisponderà a Mcdonald’s durante lo svolgimento dell’attività:

  • Affitto mensile (Rent), in percentuale sulle vendite nette;
  • Royalties del 5% sulle vendite nette;
  • Contributo per pubblicità nazionale pari al 4% delle vendite nette, da versare al Consorzio costituito da tutti i franchisee di McDonald’s.

Franchising Mcdonald’s: guadagni

I guadagni di un ristorante Mcdonald’s dipendono prima di tutto dalla capacità di gestione dell’imprenditore. Anche se si tratta di un brand internazionale consolidato, il rapporto coi clienti e la qualità del servizio offerto sono determinanti.

Il processo di selezione e formazione per aprire un ristorante

Tutti i candidati a diventare franchisee che superano i quattro colloqui conoscitivi con la dirigenza Mcdonald’s più la prova pratica presso uno dei ristoranti già aperti avranno la possibilità di accedere ad un periodo formativo della durata di circa un anno.

Anche se in questa fase è previsto un rimborso spese, è evidente che dovrai prevedere un periodo in cui i tuoi guadagni saranno inferiori alle aspettative.

Franchinsing Mcdonad’s: opinioni e testimonianze

Dando un’occhiata sul web si trovano recensioni abbastanza discordanti sull’argomento conviene o no aprire un ristorante Mcdonald’s. Alcuni ritengono che sia un investimento molto redditizio, altri invece sostengono il contrario.

Uno studio condotto alcuni anni fa che è stato battezzato con significativo titolo “The Frustrating Life of a McDonald’s Franchisee”, sostiene che il guadagno sia stimabile in circa  153 K euro l’anno, a fronte di una spesa di quasi 2 milioni di euro come costi di avvio. Questo spiega perché molti abbandonano prima della scadenza del contratto o cedono a terzi la loro attività.

Tuttavia, guardando le opinioni di gestori di negozi in franchising Mcdonald’s si trovano anche molti commenti convincenti ed entusiasti.

Franchising Mcdonald’s: conviene oppure no?

Concludiamo ora il nostro articolo/ recensione sul franchising Mcdonalds esprimendo un giudizio complessivo sul fatto se conviene o meno aprire un fast food  all’interno di  questa grande catena.

A tal proposito, occorre anche ricordare che anche se si tratta di un brand affermato, negli ultimi anni il marchio Mcdonald’s ha dovuto affrontare anche numerose critiche e polemiche dovute, ad esempio, allo scandalo della carne avariata utilizzata per la preparazione degli hamburger o allo sfruttamento dei dipendenti. Uno degli ultimi amministratori delegati ha dovuto anche lasciare il posto con l’accusa di avere discriminato i lavoratori di razza africana che risultavano sottopagati. negli Stati Uniti. critiche non se la passava per niente bene. Tuttavia, bisogna anche dire che questo ha portato anche a un cambio di rotta nella dirigenza che ha di fatto prodotto miglioramenti in tutti questi aspetti a livello globale.

Per concludere, quindi possiamo dire che non è possibile dare una risposta definitiva alla domanda se aprire un franchising Mcdonald’s conviene, ma che questa dipende soprattutto dall’impegno che intendi metterci e dalle tue attitudini personali. I menù di un ristorante Mcdonald’s, ad esempio, cambiano molto velocemente per venire incontro alle esigenze della clientela e tenere sempre elevata l’attenzione e l’interesse degli utenti. Dovrai quindi essere in grado di recepire ogni novità istruendo il tuo personale sulla preparazione e adeguando la cartellonistica e le strategie di marketing interne ed esterne. Si tratta pertanto di un’attività che richiede sicuramente doti di leadership e una forte capacità di gestire lo stress e il cambiamento.

Qualora dovessi riconoscerti in questo profilo allora probabilmente aprire un franchising Mcdonald’s è la scelta giusta per te. In caso contrario, ti consigliamo di dare un’occhiata ai franchising più redditizi su intraprendere.net al fine di trovare l’attività più giusta per te.

Back to Top