Come scontornare una foto con Photoshop: una semplice guida

Se hai necessità di capire come scontornare una foto con Photoshop per qualsiasi esigenza come ad esempio quella di creare un fotomontaggio oppure per rimuovere uno sfondo da una foto, allora segui queste semplici ma importanti indicazioni. Grazie a Photoshop si possono effettuare diverse tipologie di operazioni di manipolazione di foto come ad esempio la possibilità di estrapolare un oggetto da una foto per inserirlo all’interno di un altro contesto.

L’operazione evidentemente può essere eseguita da chiunque anche se sarà necessario fare un po’ di pratica per avere dimestichezza con gli strumenti messi a disposizione dal noto programma. Innanzitutto, dovrai avere a disposizione un personal computer dove poter installare una versione di Photoshop. A questo punto non dovrai fare altro che mandare in esecuzione il programma e scegliere la fotografia all’interno della quale dovrai estrapolare oggetti o persone. In particolare, dovrai aprire dal menù la voce apri e quindi scegliere la foto nella sezione dove è stata salvata.

Attiva la modalità Maschera Veloce per iniziare a scontornare una foto con Photoshop

Una volta che avrai aperto il file o per meglio dire la foto di interesse dalla quale dovrai estrapolare le immagini per realizzare un fotomontaggio o magari per eliminare uno sfondo, dovrai necessariamente attivare la modalità maschera veloce cliccando sull’apposita sezione del menù. Fatto questo dovrai selezionare lo strumento pennello in maniera tale da poter colorare gli elementi che hai intenzione di scorporare. Questa operazione la puoi effettuare sia per oggetti inanimati che per le sagome di persone. Clicca quindi sull’icona caratterizzata da un rettangolo con all’interno un cerchio che si trova in basso a sinistra nell’apposita barra.

Il procedimento prevede che a questo punto devi attivare anche l’opzione colore nero nell’apposita tavolozza il che ti permetterà di entrare in possesso di uno strumento grazie al quale potrai colorare gli elementi di interesse e che saranno quindi oggetto dell’operazione di scontorno. Un consiglio che possiamo darti per questa operazione è quello di scegliere un pennello che presenti un tratto più duro in quanto questo ti permetterà di evitare delle sbavature o magari di ottenere dei Contorni poco realistici. La scelta del pennello la puoi eseguire cliccando sull’icona a forma di cerchi che si trova nella barra in alto a sinistra.

Come perfezionare ed ottimizzare l’operazione

Per perfezionare ulteriormente la selezione, puoi utilizzare il colore bianco sempre dalla tavolozza andando così a decolorare la porzione della foto che vuoi escludere dalla tua selezione.

Tra l’altro, puoi maggiormente tenere sotto controllo i dettagli della tua selezione andando a zoomare sull’immagine attraverso la combinazione dei tasti CTRL e + nel caso utilizzi un sistema operativo Windows oppure CMD e + nel caso di iOs. Una volta che avrai completato l’operazione, dovrei disattivare la modalità Maschera Veloce sempre cliccando sull’icona a forma di rettangolo con al centro il cerchio.

Ti ricordiamo che al termine dell’operazione vedrai selezionata l’area inversa per cui, per poter modificare gli oggetti di tuo interesse, dovrai opzionare lo strumento Seleziona Inverso. Se ti rendi conto di eventuali sbavature, puoi prendere in considerazione lo strumento Lazo oppure Lazo magnetico. Esso ti permette di eliminare delle parti in eccesso oppure di aggiungere parti che erroneamente avevi escluso precedentemente. Inoltre puoi sfruttare tante altre funzionalità che ti permetteranno di ottenere un fotomontaggio ancora più realistico attraverso ad esempio l’opzione Migliora bordo, Sposta bordo, Arrotonda, Contrasto e Sfuma. Insomma, puoi dare ampio risalto alla tua fantasia.