Qual è il miglior CMS per il tuo sito? Breve guida per orientarti

Chi lavora online è facilitato nella ricerca di gestori di contenuti CSM dagli stessi gestori, che rendono più facili ed economiche le cose anche ai meno esperti.
Nella scelta del CSM è fondamentale avere cura, esattamente come per tutti gli altri strumenti necessari nell’analisi dei competitors, ma anche per le tecniche social e per quelle di e-mail marketing.
Mentre stai progettando la tua tecnica online, dovrai fermarti a confrontare i migliori CSM da inserire in una strategia ben studiata e tale da ottimizzare i risultati in termini di lead e di vendite.

Il gestore di contenuti (CSM)

Il gestore di contenuti, dall’inglese Content Mangement System, è un’applicazione web adatta anche a chi non è esperto del settore; è predisposta per poter creare contenuti, per gestirli e pubblicarli in un sito web o in un blog.
Il CSM è molto utile per agevolare i webmasters e i vantaggi offerti sono proporzionati a quanto è avanzato: con una strategia ben strutturata è possibile modificare design, editare immagini, testi, video ed è una base fondamentale per un’attività online.

Perché utilizzare un CSM

Sfruttando il miglior CMS potrai gestire con agilità gli aggiornamenti dei tuoi contenuti, sfruttare dei template personalizzabili a livello di sito e di design e gestire un archivio di salvataggio contenuti online. Potrai essere trovato facilmente sui motori di ricerca, poiché i migliori CSM sono SEO frienly, includere plugins per ottimizzare varie funzionalità e lavorare online creando e condividendo il tuo lavoro con datori di lavoro e colleghi anche in smart working.

I migliori CSM

Alcuni CSM sono più conosciuti di altri, vediamo insieme quali sono i migliori.

WordPress

WordPress è certamente il CSM più popolare, è usato da milioni di internauti e siti in quanto strumento versatile e intuitivo nell’utilizzo grazie ai complementi pratici per creare con rapidità siti funzionali come gli e-commerce.
WordPress protegge i contenuti del tuo sito anche grazie agli strumenti di approvazione, alla compatibilità SSL e al suo limitato accesso in base ai livelli amministrativi predisposti. Controlla la posta elettronica e possiede strumenti sia di notifica automatica per eventuali problematiche e sia di captcha per mantenere in sicurezza il sito.
WordPress è facile da usare e completamente personalizzabile: è compreso in vari gestori di hosting che lo includono tra i propri servizi ed è disponibile in versione wordpress.com, adatta i principianti e wordpress.org, dotata di più funzioni ed è dedicata agli esperti del settore.

Approfondimento: Come creare un tema WordPress

Magento

Magento è ideale se devi creare contenuti per e-commerce, poiché garantisce soluzioni con temi preimpostati e può essere personalizzato illimitatamente. La sua dashboard è familiare ai maggiori software CMS, dunque semplice da usare. La privacy e la sicurezza sono in linea con le normative vigenti e ha i requisiti dei circuiti a pagamento come PayPal. Vista la sua predisposizione, è adatto per la creazione di cataloghi prodotti e include strumenti validi per la creazione di prezzi e descrizioni.

Drupal

Drupal è un po’ meno intuitivo degli altri ed è ideale per i web designer che vogliono creare siti potenti gestendo grandi flussi di utenti e numerosi contenuti. Possiede i migliori plugins esistenti, oltre a un buon numero di temi e di codici per creare siti robusti. É dotato di vari strumenti funzionali per la gestione dei blog, dei motori di ricerca, delle mappe del sito e dei form per e-mail.

Joomla

Joomla è stato ideato per sviluppatori esperti ed incorpora un codice personalizzato; include molti accessori, quasi tutti gratuiti ed è adatto alle aziende che ambiscono a trasformare il proprio sito base in uno più interattivo, utile e professionale.
Silverstripe ha il codice aperto ed è utile per creare siti, intranets e ulteriori applicazioni. È un CSM studiato per portali aziendali che usano MySQL e PHP5: il sistema è facile da usare oltre che rapido e i template possono essere modificati in modo da gestire liberamente il design.

Prestashop

Prestashop è noto quanto WordPress ed è tra i CMS più noti nello sviluppo di e-commerce: è meno potente di Magento ma più facile da usare, pertanto è scelto da molti negozi online.